Governo Letta, i ministri probabili del suo esecutivo [FOTO]

Governo Letta, i ministri probabili del suo esecutivo [FOTO]
  • Commenta
  • Email
  • Condividi

Governo Letta: i probabili ministri

  • Governo Letta: il toto ministri
  • Alberto Zangrillo
  • Angelino Alfano
  • Emma Bonino
  • Fabrizio Saccomanni

Appena dato l’annuncio dell’incarico con riserva per il Governo Letta, già impazza il toto ministri del nuovo esecutivo. Tanti i nomi che circolano in queste ore, sia tecnici che politici; dovendo essere un governo di larghe intese, i ministri probabili provengono dalle forze politiche che hanno già dichiarato il proprio supporto per la formazione dell’esecutivo. Tra i ruoli chiave, il ministro all’Economia e il vicepremier; per quest’ultimo, i papabili provengono dal PDL, il secondo partito dopo il PD, che proporrebbe Angelino Alfano e Renato Schifani, a cui si aggiungerebbe Mario Mauro di Scelta Civica, uno dei 10 saggi di Napolitano.

  • Governo Letta: il toto ministri
  • Alberto Zangrillo
  • Angelino Alfano
  • Emma Bonino
  • Fabrizio Saccomanni

Dunque, politici, tecnici e saggi dovrebbero fare parte del nuovo esecutivo guidato da Enrico Letta, ormai primo rappresentante del PD dopo le dimissioni di PierLuigi Bersani. Il presidente Napolitano ha nei suoi discorsi specificato che nel governo di larghe intese dovranno esserci anche alcuni dei 10 saggi da lui scelti per stilare le linee guida del nuovo esecutivo. Oltre a Mauro, tra i saggi sono usciti i nomi di Gaetano Quagliarello per il Ministero delle Riforme e di Valerio Onida per la Giustizia ; come Guardasigilli, si ipotizzano anche Luciano Violante del PD e Franco Gallo, presidente della Corte Costituzionale. Tre i papabili finora ipotizzati anche per il Ministero dell’Economia e si tratta di Mario Monti, Fabrizio Saccomanni e Salvatore Rossi. Ancora, nel Governo Letta potrebbe essere confermata Annamaria Cancellieri agli Interni, mentre per l’Istruzione si sarebbe fatto il nome di Mariastella Gelmini, già a capo dello stesso ministero sotto Berlusconi; un’altra donna proposta per le Politiche Comunitarie, Emma Bonino. Per il Ministero della Salute è stata avanzata l’ipotesi di Alberto Zangrillo, primario dell’ospedale San Raffaele e medico di Silvio Berlusconi; il cavaliere, inoltre, avrebbe proposto Gianni Letta, zio di Enrico Letta, come sottosegretario alla presidenza del consiglio. Infine, il Ministero del Lavoro potrebbe essere affidato a Paolo Baretta del PD, mentre corrono voci su un presunto coinvolgimento nell’esecutivo di Stefano Rodotà, il candidato designato dal Movimento 5 Stelle per la presidenza della Repubblica. Per giovedì 25 aprile, festa nazionale della Liberazione, sono previste le consultazioni tra Enrico Letta e i partiti presenti in Parlamento; dopo questo passaggio, si aspetta il secondo incontro con Napolitano, in cui Letta scioglierà la riserva e comunicherà l’accettazione dell’incarico a formare il nuovo governo; fino ad allora, si susseguiranno i nomi dei probabili ministri dell’esecutivo delle larghe intese.

494

mer 24/04/2013 da in Governo Letta, ministri.

Commenta

Ricorda i miei dati

Inviami una e-mail quando ci sono altri commenti

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 1998-2014 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati

Tuttogratis.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08